Eventi curiosi


 

 Le feste e i riti tradizionali in Maremma rispecchiano la ciclicità delle stagioni. A gennaio le festività cominciano con la tradizione della Befana. Il 17 dello stesso mese è la festa di Sant’Antonio Abate, dedicata alla benedizione degli animali; in passato i contadini portavano gli animali d’allevamento nella piazza del paese per benedirli. A febbraio viene festeggiato il carnevale con divertimenti collettivi. Da marzo cominciano invece le feste primaverili, che esaltano il contatto tra uomo e natura e nelle quali si ritrovano i simboli della fertilità, come nella festa della Pina a Montelaterone. Seguono poi le Maggiolate, in cui squadre di maggiaioli, nella notte tra il 30 aprile e il 1° maggio, vanno casa per casa cantando e suonando in ottava rima. Il 24 giugno è la festa di San Giovanni, che ricorda il battesimo di Gesù; in questo giorno era tradizione immergere erbe aromatiche nell’acqua per profumarla e nell’occasione anche gli animali venivano portati a bere al fiume. L’estate lascia spazio a sagre, fiere, palii e cortei storici. L’autunno esalta invece i suoi frutti di stagione come il fungo, la castagna, l’olio e il vino e dà inizio alle feste del fuoco, come la Focarazza di Santa Caterina e la Fiaccolata di Santa Fiora.

Periodo:
Durante tutto l’anno, rispettano la ciclicità delle stagioni.

Contatti:
APT Grosseto
Viale Monterosa, 206
Tel: 0564 462611

la maggiolata